Mighty Mo Rodgers



Mighty Mo Rodgers è uno straordinario cantante e compositore che ha modellato le sue esperienze di vita in un’eccezionale, eclettica e immensamente profonda visione nel suo debutto, Blues Is My Wailin' Wall.

Rodgers combina soul, rauche vocalità e ritmica ad una completa e personale panoramica in brani come "
Took Away The Drum," "The Kennedy Song," "Tuskegee Blues" e un commovente omaggio al suo amico d’infanzia "Willie B. And Me."
Blues Is My Wailin' Wall ha già lasciato un indelebile ricordo agli ascoltatori, sia in versione registrata che dal vivo, dove le sue dinamiche esibizioni sono notevolmente accattivanti. “Le mie canzoni riguardano la vita e la musica viene direttamente dal mio cuore e dalla mia anima.”

Nato come Maurice Rodgers nell’industria dell’acciaio dell’ East di Chicago, Indiana, studia pianoforte classico e viene influenzato dalle presenze dei musicisti blues e jazz che si esibiscono nel nightclub del padre, dove si intrufola di nascosto con il migliore amico Willie B e, viene assoggettato dal blues di Willie Dixon, Eddie Boyd, Jimmy Reed che si ebiscono nei club dell’area circostante.
a quel tempo si riferivano a questi club come a dei  - Chitlin Circuit – (nightclub dove si esibivano solo gente di colore e per gente di colore) ma per me erano un banchetto reale.”
Da quel momento la musica diventa una dominante nella sua vita.

Quando le scene musicali vengono avvolte dal Rock ne viene abbagliato e poi sopraffatto dalla Stax e dal Soul Explosion che dominano le scene con Aretha, Sam & Dave e molti altri che cavalcano le classifiche radiofoniche tra il 1963 e il 1967.
Ancora studente Rodgers si unisce alla sua prima band, un gruppo Blues/R&B chiamato The Rocketeers.

Sebbene la musica sia una priorità, Mighty è anche un’atletica promessa della High School Wrestling Champ con il quale si guadagna una borsa di studio per l’Università dell’Indiana, all’inizio rifiuta ma a causa della precaria salute della madre che desidera che lui continui gli studi, decide di accettare e diventa così un membro della The Indiana State Student Bod.

Ed è proprio qui che inizia ad esplorare le sue musicali abilità nella lirica, fronteggiando la sua band al piano, esibendosi in un mix di cover R&B e brani propri inspirati da Ray Charles e Otis Redding, la band è il punto di attrazione delle feste scolastiche del sabato notte. Con la musica come guida, Rodger baratta i suoi libri scolastici con un biglietto di solo andata per Los Angeles dove ha l’opportunità di esibirsi con T-Bone Walker, Albert Collins, Bobby "Blue" Bland, Jimmy Reed, e molti altri, accompagnando, con il suo fedele organo, Breton Wood nella hit del 1967 "Gimme Some Kind Of Sign."

Ma quello che lui ritiene uno delle più importanti imprese è produrre un album per i suoi eroi del tempo, il leggendario armonicista folk/blues Sonny Terry, con il quale ha già collaborato e, l’altrettanto rinomato Brownie McGhee. Il risultato è l’acclamato Sonny And Brownie del 1973 che è un evento miliare per Mighty.
Comprensivo di materiale selezionato, in aggiunta a tre originali composizioni, l’album raccoglie John Mayall, Arlo Guthrie, John Hammond, Michael Franks e Sugarcane Harris e altri artisti.
ci sono dei musicisti che hanno dimostrato attraverso la loro carriera che il blues è una riflessione soul dello spirito, l’eredità e il linguaggio dei neri americani” dice Rodgers “mi hanno dato l’ispirazione per scrivere con una prospettiva più personale, di reali esperienze di vita e delle verità di tutti i giorni.

Sia sulla carta, che su un disco o in un’intervista è la significativa esplorazione di Rodgers e la espressione di vita attraverso la musica che rende il viaggio un soddisfacente soul.


Awards:

  • The Handy Awards nomination for Blues Is My Wailin' Wall
  • Awarded the CHOC De L' Annee 1999 in France by Jazzman as Blues Album of the Year
  • Awarded Contemporary Blues Album of the Year 2002 by Living Blues Magazine for Red White and Blues
  • Awarded Trophees France Blues 2001 and 2002 International Artist
  • Awarded Trophees France Blues 2003 International Songwriter
  • Awarded CHIC De L'Annee 2007 Blues Album of the Year
  • Award The Charles Cros (Grand >Prix du Dusque) for the recording Red, White and Blues in 2002.

Quotes
Mo Rodgers music is a breath of fresh air in the blues / R&B world... He combines sly social commentary with a great funky sound... I love his voice. He's a welcome original.
Bonnie Raitt

"Every few years a singer comes along who changes the musical landscape. Mighty Mo Rodgers is that world class musician. His important music will resonate long after the "I Lost My Baby Blues' fades away"
Art Tipaldi Editor Blues Revue Magazine



There is nothing conceivable that would so condition a man as to leave him without the slightest freedom."
Victor Frankl

Blues comes from a place so deep that even madness cannot penetrate there. Blues is free there, and it makes sense of the madness by changing what was disfigured into something wonderfully transfigured.

Too often Blues doesn't get the respect it deserves in the greater musical community. But make no mistake, the legitimacy and authenticity of American popular music comes from Blues, because it is truth, and the truth will set you free.
MMR


sito ufficiale: http://www.mightymorodgers.com/


Line-up:
Mighty Mo Rodgers - lead vocal
Luca Giordano - guitar
Pablo Leoni - drums
Walter Monini - bass


Discografia

trasparente

BLUES IS MY WAILIN' WALL (1999)
by Blue Thumb Records



 
RED WHITE & BLUES (2002)
by Verve records



 
REDNECK BLUES (2007)
by Dixiefrog Records



  DISPATCHES FROM THE MOON (2009)
by Dixiefrog Records



 
CADILLAC JACK
(2011)
by Tim Drum Music



 
MUD 'N BLOOD (2014)
by Severn records




scarica
trasp
Scarica la bio!
Listen the Mp3!