Lightnin' Malcom




Plays sinewy, sometimes psychedelic guitar with authority…

Lightnin Malcolm è il tipico esempio dell’odierno Deep Blues Guitar groove, un sound che si rifà alle origini del blues, quando un singolo chitarrista teneva testa al pubblico nei club per tutta la notte; quando questi antichi schemi, composti dal basso e dalla ritmica, sono inseriti in un moderno sistema e aggiunti al vibrante suono della batteria e della chitarra di Malcolm, portano sullo stage la base del moderno Blues del Mississippi Juke Joint.

Ma questo sound non viene dal nulla. Nato in Missouri verso la metà degli anni ‘70 Malcolm, ancora adolescente, inizia a suonare vivendo la sua musica giorno e notte ovunque si trovi, sopravvivendo grazie alla sua versatilità. “La musica è entrata nella mia testa all’età di 6 anni, ma solo da adolescente ha cominciato a prendermi completamente portandomi all’azione. Suonavo molto spesso da solo cantando e utilizzando i miei piedi al posto della batteria come un one man band.

Viaggia dappertutto ma è nel Nord del Mississippi che si identifica completamente, immediatamente diventa amico e inizia ad esibirsi con grandi leggende del posto quali Big Jack Johnson, Cedell Davis, R.L. Burnside, Hubert Sumlin, Honeyboy Edwards, T Model Ford, Sam Carr, Jessie Mae Hemphill, Otha Turner, Robert Belfour e molti altri; suonando per migliaia di notti, assorbendo i ritmi e la cultura, impara a diventare un vigile e stabile performer.
“ero solito mostrarmi ai juke joints dove tutti volevano ascoltare i jukebox e danzare con la musica di Al Green, Johnnie Taylor e Tyrone Davis fino a quando, un giorno, spensero il jukebox e mi chiesero di suonare…ero così nervoso, il jukebox suonava così bene che non pensavo di poter fare di meglio…ma dovevo sopravvivere e fallire non era un opzione…dovevo dare il meglio già dalla prima canzone o non ce ne sarebbero state altre! La chitarra non era così importante come i toni del basso e della ritmica che erano insostituibili per i ballerini e dovevo cantare con qualsiasi cosa avevo! Una volta vinta questa scommessa ho pensato che fosse stata la notte migliore della mia vita!”

Con una scuola come questa e l’aiuto dei suoi leggendari insegnanti, Malcolm impara ad essere un intenso performer, con la tenacia di comunicare ed elettrizzare le emozioni del pubblico.
La batteria ha un ruolo importante nella sua musica e attraverso gli anni lavora con i migliori batteristi del Mississippi incluso Kenny Kimbrough, Cedric Burnside, Calvin Jackson, Cameron Kimbrough.
Chiunque viene colpito dal suono della batteria che crea una grande forza di ritmi tribali dove entrambi gli strumenti si spingono l’un altro in nuove altezze “In ogni posto dove siamo andati tutti hanno detto la stessa cosa, non posso credere che siate solo in due…suonate come se foste una band di 5/6 elementi!”

Nel 2009 Malcolm vince un Blues Music Award come “Best New Artist” e intraprende un tour mondiale con Burnside alla batteria. Nel 2011 pubblica l’acclamato album Renegade una vera vetrina per Malcolm che esalta la sua cresciuta sia come compositore che cantante, infondendo soul, reggae, hip hop e rock nel suo hill country sound e, sempre nello stesso anno, diventa “direttore musicale” per l’ultimo tour di Hubert Sumlin and Honeyboy Edwards che include anche rock band come Big Head Todd and the Monsters.

Il suo nuovo album Brand New Old Schoolla cui uscita è prevista verso la fine del 2012,
in cui ritroviamo il grande Luther Dickinson e il rapper di Memphis Larry P, sono 14 tracce originali firmate dal suo sound che mescola testi e tradizione nel suo Hill Country.

sito ufficiale: lightninmalcolm.net


Discografia

trasparente

2 Man Wrecking Crew (2008)
Delta Groove Music


 
Renegade
(2011)
Ruf Records


 
Rough out there
(2013)
ShakeDown Records



icona
trasp
Scarica la bio!
Ascolta il brano in Mp3!